drawer

Raduno Ferrari Piomberanno da tutto il Sud Italia sulle strade del Catanzarese per ricordarci il frastuono melodico del loro motore. Sono le Ferrari che prenderanno parte alla quarta edizione del raduno interregionale organizzato dalla Rossoscuderia Catanzaro, da tre anni intitolato a Luca Zerilli. Già una quarantina le adesioni ma la possibilità di avvicinare quota 50 è concreta visto che le iscrizioni non sono ancora chiuse. Il programma dell'evento, che si svolgerà tra il 2 e il 5 giugno, è stato illustrato in Provincia alla presenza tra gli altri del vicepresidente del Consiglio provinciale Emilio Verrengia (l'Amministrazione Provinciale patrocinerà la manifestazione) da autorità dei Comuni che saranno coinvolti, e da Rosario Federico e Maria Carmela Carè della Fondazione di Natuzza Evolo che hanno parlato dell'iniziativa di beneficenza abbinata al raduno.

Ma andiamo con ordine.

Innanzitutto va detto che non sarà solo una passerella di ''rosse' come ha tenuto ha precisare Salvatore Mancuso vice presidente di Rossoscuderia Catanzaro ''ci sarà spazio per un paio di prove di regolarità in cui le vetture si misureranno il 3 e il 4 giugno, giornate principali della kermesse. La prima si svolgerà a Badolato, la seconda il giorno seguente una birillata sul Lungomare di Squillace. Alla fine sarà stilata una classifica. Il raduno - ha poi ricordato - si svolgerà in zone particolarmente belle della nostra provincia che sono state accuratamente scelte'. Il sindaco di Badolato Nicola Parretta, a questo proposito, ha sottolineato l'importanza turistica dell'iniziativa per la sua città visto che è ''inserita - spiega il primo cittadino - in un programma che comprende numerosi altri eventi che abbiamo predisposto per far conoscere borghi e zone del nostro paese che sono quasi sconosciuti.

Badolato - conclude- è uno scenario ideale per far sfilare le Ferrari. Una piccola Montecarlo per come si sviluppano le strade' azzarda Parretta. Berenice Brutto, che in conferenza stampa ha sostituito il sindaco di Squillace Guido Rhodio, ha ricordato come ''possedere una Ferrari sia un sogno per tutti soprattutto per i giovani ma già vederle sfilare sulle nostre strade peròsarà uno spettacolo innegabile. Siamo pronti ad offrire ai partecipanti al Memorial il nostro sole, il nostro mare, la nostra accoglienza'.

Ma la terza edizione del Memorial Zerilli avrà anche, come detto, una valenza sociale. Infatti, nel corso della manifestazione, saranno offerte al costo simbolico di cinque euro magliette il cui ricavato verrà interamente devoluto alla Fondazione Cuore Immacolato di Maria rifugio delle anime per la costruzione della chiesa fortamente voluta in vita da Natuzza Evolo. Ci sarà infine anche tempo di ricordare, con una breve manifestazione programmata per il 2 giugno, in piazza Prefettura il 150esimo anniversario dell'Unità d'Italia.

fonte: http://www.jblasa.com/catanzaro/eventi/raduno-internazionale-ferrari.htm

Questo sito utilizza i cookie.

Per saperne di piu'

Approvo

Iscriviti alla nostra Newsletter

registrati 250

segnala evento 250

Abbiamo 16 visitatori e nessun utente online

newsletter

segnala
 
Vuoi segnalare gratuitamente la tua attività? Hai rilevato un errore o un'imprecisione? Vuoi semplicemente suggerirci una modifica? Contattaci