drawer

EuropeanCourseRacingChampionship2013 Saranno 120 i riders che prenderanno parte all'European Course Racing Championship di kite-surf in programma dal 24 al 28 luglio prossimi, a Gizzeria, nello stabilimento balneare "Hang Loose Beach", nel tratto di mare antistante la spiaggia "pesce ed anguille".

Qui, anche quest'anno, com'era già accaduto la scorsa estate, giungeranno da ogni parte del mondo 120 atleti che si contenderanno il gradino più alto del podio di questa prestigiosa manifestazione sportiva. Riders australiani, canadesi, colombiani, austriaci, polacchi, francesi, inglesi, tedeschi, brasiliani, turchi, spagnoli, croati, danesi, finlandesi, irlandesi, lituani, norvegesi, olandesi, portoghesi, russi, americani, svizzeri, uruguaiani e, naturalmente, italiani calzeranno la loro tavola e faranno volare il loro aquilone per esibirsi nelle spettacolari evoluzioni di uno sport che annovera tantissimi appassionati anche in Calabria.

 

course racing championship Il Course Racing, è la nuova frontiera delle discipline del kitesurf, è stato introdotto nelle competizioni nel 2009 e consiste nel fare delle vere e proprie gare su distanze variabili. Una disciplina che si fonda su velocità e tecnica di regata, non una gara di stile o estetica delle manovre ma una competizione agonistica tra i più forti, i più veloci, un vero testa a testa, boa a boa. Sono già arrivati i 120 atleti, provenienti da tutto il mondo, che si sono iscritti al prestigioso torneo internazionale. Alle 9,00 saranno tutti in acqua per il training libero; alle 11,00 partiranno le prime batterie. Sono 17 gli atleti italiani in gara, e pattuglie piuttosto nutrite arrivano anche da Francia, Spagna, Polonia, Germania, Gran Bretagna Ma ci sono atleti provenienti anche da Australia, Colombia, Russia, Stati Uniti, Turchia. Alle 18,00 i risultati della prima giornata di competizione.

Il presidente calabrese della federazione vela Fabio Colella, ha annunciato la presenza all'Hang Loose Beach del vice presidente nazionale della Fiv Francesco Ettorre, giorno 26 luglio. « Il rappresentate nazionale – dice Colella- verrà a visitare la struttura per valutarne la capacità di ospitare gli allenamenti degli atleti italiani che parteciperanno alle olimpiadi del 2016».

 

fonti: lameziaclick.com, strill.it

 

Questo sito utilizza i cookie.

Per saperne di piu'

Approvo

Iscriviti alla nostra Newsletter

registrati 250

segnala evento 250

Abbiamo 117 visitatori e nessun utente online

newsletter

segnala
 
Vuoi segnalare gratuitamente la tua attività? Hai rilevato un errore o un'imprecisione? Vuoi semplicemente suggerirci una modifica? Contattaci