drawer

parcodellasila robinwood plus Il 17 aprile 2013 il Centro Visita Cupone del Parco Nazionale della Sila ospiterà il III workshop regionale previsto nell’ambito del progetto “Robinwood plus”, il miniprogramma comunitario di cooperazione interregionale al quale la Regione Calabria partecipa come partner insieme ad altri Paesi della Comunità Europea.

Dopo il primo workshop di Gambarie D’Aspromonte del 12 luglio 2012, ed il secondo tenutosi a Morano Calabro il 31 ottobre 2012, il terzo workshop Regionale si propone una diffusione dei risultati del mini-programma.

Si pone l’attenzione sull’importanza di uno sviluppo delle zone rurali attraverso l’impiego di modelli di gestione forestale che, nel rispetto di un’azione sostenibile, consentano il rilancio economico delle popolazioni di questi territori. L’assistenza tecnica e l’organizzazione sono curate dall’Assessorato alla Cooperazione, Internazionalizzazione e Politiche di Sviluppo Euro-mediterranee - Dipartimento Presidenza.

 

Il programma dei lavori prevede una giornata di dibattito e interventi delle maggiori autorità e personalità dei settori di riferimento del settore. I risultati ottenuti dal progetto verranno presentati durante il Workshop e creeranno confronti e spunti per nuove idee progettuali, in base alle quali si potranno nel prossimo futuro costruire progetti e partenariati transnazionali. La Regione Calabria, vista l’entità dell’evento e le adesioni dei partners territoriali, invita a partecipare le realtà imprenditoriali locali e regionali al dibattito, per affiancare gli incontri istituzionali con la promozione di eccellenze imprenditoriali dei sottosettori del Legno, delle Biomasse, del Turismo, dell’Educazione ambientale. Le aziende che parteciperanno al workshop avranno l’opportunità di essere inserite in un network regionale utile per le prossime manifestazioni regionali, nazionali e transnazionali, in collaborazione con Unioncamere Calabria, AFOR, e ARSSAC. I workshop regionali di Robinwood Plus, per l’elevato contenuto scientifico abbinato all’apporto delle esperienze di professionisti del settore, sono accreditati presso la Federazione degli Ordini dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali della Calabria ai fini della formazione permanente rivolta ai professionisti iscritti. L’appuntamento al Centro Visita Cupone avrà inizio alle 9:30 circa con i saluti istituzionali del Sindaco di Spezzano della Sila Tiziano Gigli, della Presidente del Parco Nazionale della Sila Sonia Ferrari e dell’Assessore regionale alla Cooperazione Luigi Fedele.

Il workshop, moderato da Elisabetta Perrone del Settore Cooperazione della Regione Calabria, nella prima parte sarà incentrato sui temi della gestione forestale e sostenibile e dello sviluppo socio-economico delle aree rurali. Di questo parleranno il Direttore del Parco Nazionale della Sila, Michele Laudati, che illustrerà l’esperienza della gestione sostenibile delle risorse agro-forestali nel Parco, con riferimento anche alle aree afferenti alla Rete Natura 2000, e il Direttore Generale del Dipartimento Agricoltura e Foreste della Regione Calabria, Giuseppe Zimbalatti, che tratterà il tema del ruolo delle Istituzioni e delle nuove opportunità per lo sviluppo rurale calabrese.

Nella seconda parte della mattina si parlerà del miniprogramma comunitario “Robinwood plus” per la pianificazione e gestione forestale e degli strumenti per rilanciare l’economia rurale e montana. Di questo discuterà Nicola Mayerà del Settore Cooperazione della Regione Calabria, mentre le zone rurali a vocazioni forestale saranno al centro della relazione di Jacques Guenot dell’Università della Calabria (UNICAL). Seguiranno gli interventi di Giuseppe Giannini, sempre dell’UNICAL, sull’importanza della comunicazione e degli strumenti web per la gestione forestale, e poi gli interventi di Lina Pecora, Presidente dell’Ordine dei dott Agronomi e Forestali di Cosenza, sulla creazione di un laboratorio del paesaggio agroforestale, e di Silvio Bagnato del Dipartimento di Agraria dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria, sulle occasioni di sviluppo per il sistema forestale calabrese. A concludere l’intensa mattina di lavoro sarà Francesco Scarfò con una relazione sui contenuti e le opportunità del Piano di Gestione e Assestamento Forestale (PGAF) dell’Azienda Zervò.

Nel pomeriggio, invece, si aprirà il dibattito, utile al confronto tra i soggetti coinvolti.

 

fonte: parcosila.it

Questo sito utilizza i cookie.

Per saperne di piu'

Approvo

Iscriviti alla nostra Newsletter

registrati 250

segnala evento 250

Abbiamo 86 visitatori e nessun utente online

newsletter

segnala
 
Vuoi segnalare gratuitamente la tua attività? Hai rilevato un errore o un'imprecisione? Vuoi semplicemente suggerirci una modifica? Contattaci